art sweater art - ruggero asnago

350,00

Maglia unisex con manica raglan e lavorazione ad intarsio, in pura lana vergine merinos. Modello oversize. Venduta con riproduzione dell’opera originale in stampa fine art.
Capo realizzato in collaborazione con Ruggero Asnago per il progetto Art Sweater Art.
Colore bianco, con dettagli blu e ciliegia.
Taglia unica (L-XL)
Unisex
100% pura lana vergine merinos
Disegnato e prodotto in Sud Italia

Pezzo Unico

Lunghezza (dal colmo collo all’orlo): 73 cm
Petto: 62 cm
Fondo: 51 cm

1 disponibili

Atelier Verderame Srls
p.iva: 05100540755

GUIDA TAGLIE

Le misure in cm sono state prese piatte da cucitura a cucitura. Ti consigliamo di confrontarle con un capo che hai in casa e di controllare la nostra guida.

TAGLIE ABBIGLIAMENTO DONNA

APPROFONDIMENTO PER LE TAGLIE ITALIANE (DONNA)

Indichiamo la corrispondenza delle taglie internazionali con quelle italiane, e i centimetri corrispondenti di giro sceso, giro vita e giro fianchi.

XS = taglia italiana 38/40
giro seno cm 80-85, giro vita cm 64-69, giro fianchi 87-91

S = taglia italiana 40/42
giro seno cm 85-90, giro vita cm 70-75, giro fianchi 92-97

M = taglia italiana 44
giro seno cm 90-95, giro vita cm 74-79 giro fianchi 97-100

L = taglia italiana 46/48
giro seno cm 95-100, giro vita cm 80-84 giro fianchi 101-107

XL = taglia italiana 48/50
giro seno cm 100-105, giro vita cm 85-90, giro fianchi 107-110

XXL = taglia italiana 50/52
giro seno cm 105/110, giro vita cm 91-96, giro fianchi 110-115

I CAPI UNISEX

Troverete le misure in cm, prese piatte da cucitura a cucitura, nella descrizione del prodotto. Ti consigliamo di confrontarle con un capo che hai in casa.

LAVAGGIO CONSIGLIATO

Un capo realizzato con filati naturali simula una seconda pelle.
Termoregolatrici, traspiranti e anallergiche, queste fibre agiscono in modo benefico stimolando la respirazione del nostro organismo.

Consigli
Lava i tuoi capi solo quando è davvero necessario. Le fibre dei tessuti naturali sono vive, si rigenerano naturalmente; dopo l’uso puoi esporre i tuoi capi all’aria per una notte: perderanno gli odori di cui si sono impregnati riacquistando tono e morbidezza, soprattutto i capi in lana.
Agendo in questo modo non solo contribuirai a mantenere i tuoi capi belli più a lungo, ma sarai di grande supporto all’ecosistema.

Detersivi
Per tutti i lavaggi consigliamo di utilizzare un sapone neutro, non colorato (senza azzurranti ottici), naturale e vegetale, da diluire in acqua tiepida prima di immergervi il capo Al posto dell’ammorbidente chimico è possibile utilizzare aceto bianco.
Entrambi i prodotti preserveranno al meglio i vostri capi (colore e morbidezza), la tua pelle e l’ecosistema.
Se si vuole donare al capo una nota profumata, aggiungere qualche goccia di essenza bio a piacere (es. lavanda, eucalipto, limone, menta, tea tree etc.).

Lino, cotone organico o fibre naturali miste
Lavare preferibilmente a mano o in lavatrice max 40°.
Utilizzare il programma di centrifuga leggera o senza centrifuga, per evitare le pieghe superflue.
Stendere sempre al riparo dalla luce del sole.
I capi in maglia, devono essere stesi in piano per evitare deformazioni della loro forma originale.
Stirare al rovescio con un panno umido, mai direttamente sul tessuto per evitare che diventi lucido. Temperatura max 180°C.
Consiglio: possibilmente stirare i tessuti quando non sono completamente asciutti, questo aiuterà ad appiattire le pieghe con più facilità.

Cotone Pima peruviano.
Lavare a mano in acqua fredda o tiepida.
Importante: mantenere la stessa temperatura durante tutto il processo di lavaggio/risciacquo.
Tamponare delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso.
I capi in maglia, devono essere stesi all’ombra e in piano per evitare che perdano, oltre al loro colore, la loro forma originale.
Stirare al rovescio, temperatura max 110°C.

Lana o misto Lana
Come già detto, questa fibra non necessita di lavaggi frequenti, fargli prendere aria con regolarità contribuirà a mantenere il capo pulito.
Lavare la lana a mano in acqua tiepida; massaggiare delicatamente con le mani senza mai strofinare o torcere.
Lasciare in ammollo per qualche minuto (consigliati 10-15 minuti) e risciacquare accuratamente, usando abbondante acqua (che sia sempre della stessa temperatura!).
Non sollevare il capo da un solo lembo, il peso dell’acqua potrebbe rovinare la sua forma originale.
Aggiungere un cucchiaio di aceto bianco all’ultimo risciacquo.
Per eliminare l’acqua in eccesso arrotolate il capo all’interno di un asciugamano di spugna, successivamente premere con le mani in modo che l’acqua venga assorbita dall’asciugamano o premere direttamente ma delicatamente sul capo con le mani, senza torcere.
Stendere in piano, all’ombra e lontano da fonti di calore.
Stirare al rovescio, temperatura max 110°C.
Lavaggio in lavatrice: solo se si hanno programmi specifici per questa fibra o per delicati, ad un max di 30°. Evitare la centrifuga, procedere eliminando l’eccesso d’acqua tamponando manualmente con un asciugamano di spugna.

Log in

Nuovo nel sito? Crea un Account


Accedi